Con il seguente servizio proponiamo una Relazione sulla vulnerabilità sismica dell’edificio, con l’obiettivo di valutare il livello di sicurezza attuale in riferimento alla normativa vigente D.M 14/01/2008 (NTC08).La nostra esperienza e conoscenza delle caratteristiche resistenti e meccaniche degli elementi strutturali, insieme all’utilizzo di programmi di calcolo di ultima generazione, ci permette di valutare con precisione il grado di sicurezza attuale dell’edifico, sottoposto ad un possibile evento sismico, attraverso un confronto tra la normativa vigente alla data di costruzione e quella attutale prevista per le nuove strutture.In prima fase vengono eseguite le Analisi storico-critiche per individuare le informazioni statiche necessarie alla redazione del documento.
La struttura è poi valutata per una certa azione sismica, che successivamente viene confrontata con quella stabilita dalla normativa vigente per quella struttura e in quella precisa posizione geografica.
Questa prima fase ci fornisce un idea precisa e circostanziata del comportamento sismico della struttura, e nel caso non sia adeguata si ipotizzano eventuali azioni.
A questo punto il proprietario, o chi ne ha titolo, può decidere se lasciare la struttura nelle condizioni in cui si trova, consapevole e cosciente della situazione, fare un intervento di miglioramento sismico per alzarne la sicurezza, oppure decidere in un vero e proprio adeguamento.